770-Revisione legale dei conti-Programma FIxO

770 si slitta al 15.09.2016

La proroga del modello 770/2016 è per il prossimo 15 settembre 2016. La richiesta di proroga della scadenza del modello 770/2016 è arrivata da tutte le principali associazioni professionali di categoria ovvero Anc, Aidc, Adc, Unagraco, Unico, Andoc e Ungdcec. Le ragioni sono note: troppe scadenze fiscali ravvicinate e raffica di lettere dell’Agenzia delle Entrate in arrivo per i contribuenti. La scadenza abituale del modello 770/2016 ordinario e semplificato è il 31 luglio.

Revisione legale dei conti: 5.08.2016

Entrerà in vigore il 5 agosto 2016 il decreto legislativo n. 135 del 17 luglio 2016 in “Attuazione della direttiva 2014/56/UE che modifica la direttiva 2006/43/CE concernente la revisione legale dei conti annuali e dei conti consolidati”, pubblicato ieri, 21 luglio 2016, sulla Gazzetta Ufficiale n. 169. Tra le novità introdotte vi è il tirocinio, propedeutico all’esame di idoneità professionale e di durata triennale, dovrà essere svolto presso un revisore legale o un’impresa di revisione legale abilitati in uno Stato membro dell’Unione europea, in numero massimo di tre tirocinanti. Il decreto introduce inoltre un sistema sanzionatorio più graduale, prevedendo, in caso di irregolarità nella revisione, anche sanzioni meno severe come l’avvertimento, la dichiarazione nella quale è indicato che la relazione di revisione non soddisfa i requisiti di legge e la censura, consistente in una dichiarazione pubblica di biasimo, che indica la persona responsabile e la natura della violazione.

Programma FIxO - Proroga al 30.9.2016

Nell’ambito delle misure di intervento previste dal programma FIxO opportunità per i cittadini e per le imprese, è aperto un avviso pubblico per la concessione di contributi alle imprese che assumono giovani con contratti di apprendistato di alta formazione e ricerca finalizzati:

  • Allo svolgimento di attività di ricerca;
  • Al praticantato per l'accesso alle professioni ordinistiche.

Oppure al conseguimento dei titoli di studio indicati sotto:

  • Diploma di tecnico superiore (ITS)
  • Laurea triennale
  • Laurea magistrale
  • Laurea magistrale a ciclo unico
  • Master universitario I° e II° livello
  • Diploma di specializzazione
  • Diploma di perfezionamento
  • Dottorato di ricerca

Soggetti beneficiari

Possono presentare domanda di contributo i datori di lavoro privati che assumano, a tempo pieno o a tempo parziale per almeno 24 ore settimanali, giovani di età compresa tra i 16 e i 29 anni con contratto di apprendistato di alta formazione e ricerca e che abbiano la sede operativa (presso cui dovrà essere operata l’assunzione) sul territorio italiano.

Il contratto dovrà avere una durata minima di 12 mesi

Soggetti destinatari delle azioni di reinserimento lavorativo incentivato

Diplomandi, diplomati, laureandi, laureati e dottorandi di ricerca di età compresa tra i 16 e i 29 anni

Risorse finanziarie

3 milioni 216 mila euro

Termine

Fino al 30/9/2016.

SCARICA ARTICOLO IN FORMATO PDF