Canone Rai novità

Il mancato possesso dell’apparecchio televisivo va comunicato all’Agenzia delle Entrate entro il 31 gennaio 2017, altrimenti bisogna pagare il canone RAI per il 2017. Il modulo di dichiarazione di non detenzione è disponibile sul sito dell’Agenzia delle Entrate e deve essere trasmesso con raccomandata senza busta insieme alla copia di un valido documento di identità. Chi non possiede la tv deve inviare il modello ogni anno perché questa dichiarazione ha, appunto, validità per il solo anno in cui è stata presentata.  Si tratta di una misura presa per scoraggiare gli evasori incalliti. Chi attiva una nuova utenza elettrica per la prima volta nel corso dell'anno ma non compra la tv, non ha obbligo di pagare fin dalla prima bolletta. Per questo però è necessario presentare la dichiarazione entro la fine del mese successivo alla data di attivazione della fornitura. In caso contrario l'esonero scatterà con le scadenze previste per chi presenta la dichiarazione di non possesso in ritardo. Non si deve preoccupare di nulla, invece, chi ha inviato il modello all'Agenzia delle entrate per dichiarare altri dati, in quanto queste dichiarazioni queste non hanno scadenza.

SCARICA ARTICOLO IN FORMATO PDF