Estratto: nuovi orizzonti fiscali e societari: Finlandia

La Finlandia è uno dei cinque paesi nordici e lo Stato membro dell'UE più settentrionale. È uno dei paesi più scarsamente popolati dell'Unione europea. Confina a ovest con la Svezia, a nord con la Norvegia e a est con la Russia. I Paesi del Nord Europa sono quelli che hanno il regime di tassazione più esoso nella Ue, e tra questi la Finlandia è quella che prevede la pressione fiscale maggiore, superando di qualche punto anche la Svezia. Tuttavia il sistema della tassazione è abbastanza semplice anche se sono presenti sia le imposte statali che quelle municipali (che sui redditi più alti portano ad una tassazione superiore al 50%). In Finlandia si ha la tassazione progressiva sui redditi e l’anno fiscale parte dal 1 gennaio al 31 dicembre. Vi sono imposte centrali e locali, nonché imposte specifiche; esso prevede un’imposizione sul reddito delle persone fisiche, su quelle giuridiche, l’imposta sul capitale e quella sul valore aggiunto Iva. L’autorità tributaria centrale è l’Ufficio Statale delle Tsse, Verohallitus, suddiviso in 8 uffici regionali. Un reclamo contro un’iscrizione al ruolo va presentato alla Commissione tributaria di controllo (Verotuksen oikaisulautakunta). I redditi per le persone fisiche sono essenzialmente quelli derivanti da lavoro e i redditi da capitali. Per questi ultimi si applica una tassazione a monte, con aliquota fissa a 30% (che sale di altri due punti nel caso di redditi che superano i 40 mila euro), non considerando quindi i proventi come elementi della base imponibile complessiva. Il regime fiscale sui redditi da lavoro è a scaglioni, con l’aliquota minima al 6,5% fino a 24.300 euro da 16.300 euro come minimo reddito tassabile. Poi si sale al 17,5% (sotto i 40 mila), 21,5%, 29,75% e 31,7% sopra i 100 mila euro con in più la sovrattassa del 6%. Il sistema a scaglioni non si applica sui redditi percepiti in Finlandia dai non residenti, con aliquota fissa al 35% per i redditi da capitale. In Finlandia il principio della libera impresa è sancito nella Costituzione e nella Legge sul commercio 122/1919. L’attività di impresa si può esercitare tramite le seguenti forme:

  • Impresa Individuale (Toiminimi-Tmi);
  • Società Semplice (Avoin Yhtiö - AY);
  • Società in Accomandita (Kommandiittiyhtiö - KY);
  • Società per Azioni (Osakeyhtiö - OY).

SCARICA ARTICOLO IN FORMATO PDF