La Scozia mira all’indipendenza

Uno dei problemi più grandi relativi alla Brexit è sempre stato l’accesso al mercato unico. Si ricordi, tra l’altro, che nonostante il referendum del 23 giugno abbia sancito l’abbandono dell’UE da parte dell’intero Regno Unito, sia la Scozia che l’Irlanda del Nord hanno espresso in quella sede la loro volontà di rimanere all’interno dell’Unione. Scozia è tornata minaccia il Regno Unito per via del suo accesso al mercato unico dopo l’abbandono dell’UE. Se il paese non riuscirà a mantenere l’accesso al mercato unico ci sarà un nuovo referendum volto a sancire l’indipendenza della stessa Scozia dal Regno Unito. L’Ue appare riluttante nel concedere un trattamento speciale di qualsiasi tipo alla Scozia, sia perché i negoziati ufficiali per la separazione del Regno Unito non sono ancora stati avviati, sia a causa del timore che una tale soluzione possa incoraggiare altri movimenti secessionisti in Europa.

SCARICA ARTICOLO IN FORMATO PDF