Novità e scadenze Luglio 2016

Dal 20 luglio la nuova modalità di costituzione con firma digitale di srl startup innovative

Lo scorso 1° luglio il Ministero dello Sviluppo Economico ha diffuso il Decreto Direttoriale 1° luglio 2016 e la Circolare n. 3691/C, al fine di fornire gli strumenti necessari e al contempo fare chiarezza sul contenuto e le conseguenze della nuova procedura di costituzione digitale derogatoria delle norme codicistiche introdotta dal comma 10 bis art. 4 D.L. n. 3/2015.  Dal 20 luglio 2016 sarà possibile costituire una società a responsabilità limitata per le start-up innovative, senza l’intervento del notaio utilizzando la piattaforma startup.registroimprese.it. La nuova tipologia di costituzione mediante la firma digitale non è obbligatoria, è una scelta, in quanto, le start-up potranno sempre utilizzare la via tradizionale della costituzione con atto notarile.

Modello 730/2016 invio entro il 22 luglio

È in scadenza il prossimo 22 luglio 2016 il termine di presentazione dei modelli 730 presentati tramite CAF-dipendenti o professionisti abilitati, ovvero presentati in proprio dal contribuente.

Dichiarazione Imu con sanzioni al 5% fino al 30 luglio

Attraverso il ravvedimento operoso, c’è ancora tempo per rimediare a omissioni o errori relativi alla dichiarazione Imu-Tasi del 2015, scaduta lo scorso 30 giugno. A partire da quest’anno, debutta inoltre il nuovo termine del 30 luglio, valido per usufruire della sanzione ridotta del 5%. Non tutte le violazioni sono però regolarizzabili. Il caso più importante riguarda gli immobili merce delle imprese costruttrici.

SCARICA ARTICOLO IN FORMATO PDF